21 febbraio 2015

Regolamento Concorso “Terra Matta”

Art. 1 – Tema

Il Comune, il Consorzio Chiaramonte, l’Istituto Alberghiero Principi di Grimaldi – sezione Chiaramonte Gulfi  nell’ambito delle attività di promozione delle risorse del proprio territorio e dei suoi prodotti  organizzano la seconda edizione del Concorso Gastronomico Nazionale “Terra Matta – città di Chiaramonte Gulfi –  aspettando l’Expo“

Il concorso prevede la preparazione di una ricetta a scelta per 4 persone.


Art. 2 – Partecipazione

Il concorso è aperto a tutti gli alunni di cucina che frequentano le classi 3°-4°-5° anno degli istituti alberghieri del territorio Siciliano, ai quali sarà richiesta , la stesura e la realizzazione di una ricetta per 4 persone tra:

  1. Un antipasto ( caldo o freddo),
  2. Una minestra asciutta o in brodo,
  3. Un secondo piatto.

Ogni squadra sarà composta da due studenti, accompagnati da un docente previa adesione con modulo di iscrizione (Alleg. 1).

In ogni ricetta si dovranno utilizzare almeno 5 di questi condimenti tipici della produzione chiaramontana, va compilata la scheda (alleg. 2)

 

  1. Olio extra vergine di oliva DOP MONTI IBLEI sottozona Gulfi
  2. Maiale
  3. Salsiccia di maiale
  4. Conserve
  5. Legumi
  6. Erbe spontanee
  7. Ragusano
  8. Frutta di stagione
  9. Ortaggi di stagione


Ogni istituto può presentare più squadre massimo tre (1 per ogni piatto). Gli istituti devono avere la sede nel territorio siciliano. Ogni squadra potrà partecipare ad un solo piatto.

Articolo 3 – Preselezione

Le candidature si accettano entro il 31 marzo  2015.
Entro tale data dovranno pervenire i seguenti documenti:

  • il modulo d’iscrizione (Allegato 1);
  • la ricetta del piatto scelto
  • foto della ricetta
  • il curriculum vitae e copia di un documento di riconoscimento (o anche solo gli estremi riportati sul documento stesso);

Le domande verranno selezionati in base alla zona di appartanenza Val di Demone (Messina, Catania,Enna), Val di Noto (Ragusa, Siracusa, Caltanissetta) Val di Mazara (Trapani,Palermo,Agrigento)

Per ogni provincia saranno ammesse n 6 squadre alla fase interregionale

Ciascun concorrente può avvalersi di 1 collaboratore.

Articolo 4 – Ricette

Alla segreteria organizzativa deve pervenire, entro il 12 Marzo la ricetta dettagliata del piatto prescelto.
La ricetta (per 4 porzioni) deve riportare:
– il titolo;
– l ’elenco degli ingredienti espressi in grammi e centilitri;
– la descrizione del procedimento per ogni fase di preparazione;
– le tecniche di cottura;
– l ’elenco dettagliato degli utensili e delle attrezzature utilizzate;
– una foto del piatto.

L’Organizzazione garantisce, fino all’esibizione del concorrente, la riservatezza in merito alle ricette inviate.
Le ricette saranno rese pubbliche dopo la competizione, nei modi e nei tempi che il Comitato Organizzatore riterrà più idonei. L’Organizzazione garantisce che ogni forma di pubblicazione del piatto e/o della ricetta riporterà il nome dell’autore.


Articolo 5 – Selezione interprovinciale

Le squadre ammesse alla selezione interprovinciale riceveranno una convocazione via mail in cui sarà indicato il luogo di svolgimento della prova e la data.

Le squadre ammesse dovranno superare una prova tecnica definita dalla commissione nei tempi e con il paniere loro assegnato.

Saranno ammesse alla selezione finale solamente n 9 squadre

Art. 6 – La finale

La finale del concorso si terrà Il giorno 18 aprile presso _______.
Ai finalisti verrà chiesto di produrre in loco i piatti da loro proposti dalle loro squadre o dalla propria scuola in fase di iscrizione. I piatti saranno valutati dalla giuria. Il piatto deve essere preparato in tempo massimo di —— e presentato alla giuria che provvederà alla degustazione. I partecipanti possono portare pronti alcuni passaggi della lavorazione, e gli ingredienti che ritengono importanti per la realizzazione del piatto.


Art. 7 – Giuria e criteri di giudizio

I preparati e le ricette saranno valutate da un’apposita Giuria, formata da esperti gastronomi, giornalisti del settore che svolgeranno le valutazioni nel corso della manifestazione.
La Giuria a proprio insindacabile giudizio valuterà la presentazione, gli aspetti gustativi, l’intensità della percezione, in base ad appositi criteri e punteggi indicati nelle schede di valutazione.
Criteri di valutazione:

Art. 8 – Premiazioni

La premiazione avverrà alla fine della selezione finale

Sarà premiato il primo classificato, il secondo e il terzo.

A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione.
La giuria si riserverà il diritto di eventuale premio speciale aggiuntivo a colui che si distinguerà per particolari meriti.


Art. 9 – Diritti/Assicurazione/Contestazione

I partecipanti alla manifestazione cedono al Consorzio Chiaramonte tutti i diritti concernenti le ricette, il materiale, le fotografie, ecc. anche per eventuali pubblicazioni.
Le decisioni della Giuria sono senza appello.

Art. 10 – Varie

Gli organizzatori si riservano il diritto di apportare modifiche al presente regolamento che si rendessero necessarie, per varie ragioni, fino al suo annullamento in caso di forza maggiore. Si riservano altresì il diritto esclusivo di pubblicazione della documentazione di ogni parte dell’evento. Durante il concorso,
i concorrenti verranno intervistati, con discrezione, dai giurati e dai presentatori.
Ogni concorrente dovrà presentarsi in perfetta e completa divisa della scuola di appartenenza tenuta in ordine e pulita.

Art. 11 – Iscrizione

Le iscrizioni devono pervenire entro e non oltre il giorno  31 marzo 2015
all’indirizzo email: consorziochiaramonte@gmail.com

La scheda di iscrizione è scaricabile direttamente da qui:

Per informazioni e chiarimenti:
Segreteria Organizzativa

Consorzio Chiaramonte

consorziochiaramonte@gmail.com

consorziochiaramonte@legalmail.com

www.consorziochiaramonte.com