Consorzio Chiaramonte e Comune: esperienza Expo 2015 conclusa nel migliore dei modi. Un ringraziamento al Commissario Cartabellotta

FOTO RICETTOLIO

In foto da sinistra: Mario Molè, Cascone, Cartabellotta, Vargetto, Brullo, Gaglio, Gianni Molè, Arezzo

Si è tenuto giovedì 1 ottobre 2015 a Milano presso Expo, all’interno del Cluster BioMediterraneo, la presentazione di Ricettolio, un libro digitale che contiene una serie di ricette in cui l’ingrediente principe è l’olio extravergine di oliva Dop Monti Iblei.

Il lavoro, realizzato grazie all’interesse del Consorzio Chiaramonte di raccogliere all’interno di un libro alcune delle ricette che lo scorso inverno sono state presentate durante il ciclo dei Laboratori del Gusto – Terra Matta che si sono tenuti a Chiaramonte Gulfi (Rg), vede la partecipazione degli chef stellati Vincenzo Candiano, Claudio Ruta, del presidente degli chef Iblei Franco Digrandi e del piemontese Marco Tozzi, dei ristoranti U Dammusu, Locanda Gulfi, Majore e Antica Stazione, delle cantine vinicole Valle dell’Acate, Azienda Gulfi, Poggio di Bortolone e Meridio, delle aziende produttrici di olio Cinque Colli, Frantoi Cutrera, Viragì, Terre sul Dirillo e l’oleificio Guccione, e dei professori e degli studenti dell’Istituto Alberghiero ‘Principi Grimaldi’ – sez. di Chiaramonte Gulfi.

“Il progetto Expo 2015 si è concluso nel migliore dei modi con la presentazione di Ricettolio, il libro digitale completamente scaricabile attraverso l’applicazione istituzionale del Comune di Chiaramonte Gulfi. Si è trattato di un evento davvero importante perché ci ha permesso di dare lustro all’oro della nostra preziosa terra: l’olio extravergine di oliva Dop Monti Iblei”, dichiara il presidente del Consorzio Chiaramonte, Mario Molè.

Secondo l’assessore al Turismo Alessandro Cascone “questa iniziativa aggiunge un nuovo tassello all’impegno del Comune di Chiaramonte Gulfi di rendere omogenea ed unica l’offerta turistica del territorio e il Consorzio Chiaramonte è diventato il braccio operativo delle aziende private e del Comune”.

Questa nuova applicazione, “è il contenitore in cui i turisti che visitano il nostro Comune e i cittadini stessi possono trovare tutte le informazioni necessarie”, dichiara l’assessore al Bilancio Salvatore Vargetto.

Conclude Molè, “desideriamo ringraziare, a nome di tutti i consorziati e del Comune di Chiaramonte, il commissario straordinario Dario Cartabellotta per aver permesso lo sblocco dei Fondi ex Insicem e aver dato la possibilità ai consorzi provinciali di presentare e realizzare alcuni dei progetti di promozione internazionale”.

Un grandissimo successo ha avuto la degustazione della mostarda di uva da tavola e il gelato all’olio di oliva novello dell’aziende olivicola Terre sul Dirillo e dell’Oleificio Guccione realizzati grazie alle sapienti mani dello chef Giovanni Brullo, docente dell’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi sez. di Chiaramonte Gulfi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *